UNIONE ITALIANA OLIO DI PALMA SOSTENIBILE: “BENE RISOLUZIONE PARLAMENTO UE A FAVORE DI OLIO DI PALMA SOSTENIBILE”

UNIONE ITALIANA OLIO DI PALMA SOSTENIBILE: “BENE RISOLUZIONE PARLAMENTO UE A FAVORE DI OLIO DI PALMA SOSTENIBILE”

Il Parlamento Europeo ha approvato oggi una risoluzione con l’obiettivo di incentivare la produzione sostenibile dell’olio di palma

Martedì 4 aprile 2017 — “Accogliamo favorevolmente la risoluzione del Parlamento Europeo in merito a un tema così complesso come quello della sostenibilità nella produzione dell’olio di palma, perché è stato riconosciuto - ancora una volta - il grande potenziale di questo ingrediente quando prodotto in modo sostenibile e responsabile. Con questo atto si conferma che l’olio di palma sostenibile esiste e che l’unica soluzione è puntare solo su quello 100% certificato, così come ormai da anni fanno le aziende che aderiscono all’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile”, ha dichiarato Giuseppe Allocca, Presidente dell’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile, a seguito della presentazione, al Parlamento Europeo, del report “Olio di palma e deforestazione delle foreste pluviali”. “Come Unione, già nel dicembre 2015, abbiamo sottoscritto l’impegno a supportare la Dichiarazione di Amsterdam insieme alle altre alleanze nazionali ed europee e oggi ci auguriamo che anche il Governo Italiano si impegni attivamente firmando la Dichiarazione di Amsterdam che è già stata firmata dai Governi di Danimarca, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Francia e Norvegia e che impegna i Paesi a promuovere iniziative volte ad assicurare l’impiego di olio di palma 100% sostenibile entro il 2020. Si tratta di un atto che porterà benefici concreti all’ambiente e ai lavoratori dei Paesi che lo producono” conclude Allocca.

Nella sua risoluzione il Parlamento Europeo ha riconosciuto gli sforzi e i progressi compiuti a utilizzare olio di palma certificato sostenibile e ha invitato tutti gli altri settori industriali che utilizzano olio di palma ad approvvigionarsi solo con prodotto certificato.

Del resto anche i dati mostrano che l’olio di palma è tra gli oli vegetali il più sostenibile (sia per richiesta di acqua che per l’uso di pesticidi e fertilizzanti), oltre a poter contare su una altissima resa per ettaro (ad esempio, per ottenere lo stesso quantitativo di olio di palma con la soia, servirebbe una superficie pari a 5 volte l’Italia…Un’enormità!).

Il Parlamento Europeo ha infine evidenziato come la produzione sostenibile dell’olio di palma possa contribuire allo sviluppo economico dei Paesi produttori, offrendo opportunità vantaggiose per gli agricoltori locali. Non a caso, il 40% della produzione mondiale di olio di palma proviene da piccoli agricoltori che, a volte, usano queste coltivazioni per uscire dalle soglie di povertà. 

Contattaci

Simone Silvi

Senior Account

INC